RINNOVATO CONTRATTO NAZIONALE LAVORO AUMENTO DI 190 EURO E STRETTA ALLE PRESSIONI COMMERCIALI

RINNOVATO CONTRATTO NAZIONALE LAVORO AUMENTO DI 190 EURO E STRETTA ALLE PRESSIONI COMMERCIALI

Siglata l’intesa sull’ipotesi di accordo per il nuovo Ccnl per 282.000 bancari. Eliminato il salario d’ingresso. Favorita la conciliazione vita-lavoro, l’inclusione e le pari opportunità̀. Nasce la Banca del tempo per le donazioni di ferie, ore e permessi fra colleghi. Diritto alla disconnessione per assicurare maggior rispetto alla vita privata. Creata una cabina di regia per le nuove tecnologie. Il segretario generale Lando Maria Sileoni: «Ottenuto un importante riconoscimento economico. E abbiamo in mano un fondamentale strumento per tutelare la categoria. Sulla vendita dei prodotti finanziari è la svolta: avremo un controllo diretto e obblighiamo i banchieri a condividere le politiche di vendita. Respinto il tentativo di Abi di contrattualizzare il lavoro ibrido».

RINNOVATO CONTRATTO NAZIONALE LAVORO AUMENTO DI 190 EURO E STRETTA ALLE PRESSIONI COMMERCIALI

Siglata l’intesa sull’ipotesi di accordo per il nuovo Ccnl per 282.000 bancari. Eliminato il salario d’ingresso. Favorita la conciliazione vita-lavoro, l’inclusione e le pari opportunità̀. Nasce la Banca del tempo per le donazioni di ferie, ore e permessi fra colleghi. Diritto alla disconnessione per assicurare maggior rispetto alla vita privata. Creata una cabina di regia per le nuove tecnologie. Il segretario generale Lando Maria Sileoni: «Ottenuto un importante riconoscimento economico. E abbiamo in mano un fondamentale strumento per tutelare la categoria. Sulla vendita dei prodotti finanziari è la svolta: avremo un controllo diretto e obblighiamo i banchieri a condividere le politiche di vendita. Respinto il tentativo di Abi di contrattualizzare il lavoro ibrido».

Questa voce è stata pubblicata in Fabi. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *